installare Filmora 9 su Ubuntu Mate 19.10 con Wine

dopo il successo della prima guida mi accingo a ripetere il tutto , con la versione aggiornata sia di ubuntu-mate che di filmora , scoprendo con piacere che le cose si sono semplificate di parecchio .

Nota : il mio computer è sempre un DELL Ispiron 7720 con scheda grafica Nvidia , visto che la situazione dei driver grafici in linux, è si molto migliorata ma rimane fondamentalmente incerta, specifico questa parte va testa sui vari hardware.

Comunque sia Filmora funziona anche senza accellerazione Hardware. Questo devo dire che è una gran cosa .

Capitolo a parte Merita il supporto all’accellerazione 3d su cui Filmora si basa , per prima cosa faremoun istallazione generica senza accellerazione 3d filmora funzionera lo stesso anche se sara più lento . Ed in secondo luogo vedremo cosa fare per risolvere anche questo problema 🙂

allora iniziamo con l’installazione generica.

Per prima cosa dovremo installare la versione stagin di wine che è si quella più in fase di sviluppo ma è anche quella che offre maggiori informazioni. Allora come indica sul sito:

https://wiki.winehq.org/Ubuntu

allora apriamo il nostro teminale e:

aggiungiamo le chiavi di wine

wget -nc https://dl.winehq.org/wine-builds/winehq.key
sudo apt-key add winehq.key

aggiungiamo i reposity

sudo apt-add-repository 'deb https://dl.winehq.org/wine-builds/ubuntu/ eoan main'

aggiorniamo l’elenco dei pacchetti :
sudo apt update

e settiamo come versione di wine appunto la stagin ed installiamola con il seguente comando.


sudo apt install --install-recommends winehq-staging

ed eco se tutto è andato come dovrebbe abbiamo la nostra copia di wine bella e funzionante .

Poi creiamo il nostro wineprefix che altro non è che una cartella che considereremo come un installazione separata di windows con tuttw i suoi settaggi custom . Per comodità useremo la sottocartella di playoninux in modo da mettere tutto in una sola parte .

/home/tuo_nome_utente/.PlayOnLinux/wineprefix/filmora

creata la cartella inizia a creare la nostra installazione custom con il seguente comando da terminale

WINEPREFIX="/home/tuo_nome_utente/.PlayOnLinux/wineprefix/filmora" winecfg

a questo punto se ci viene chiesto di installare wine mono e wine geco faciamolo senza problemi .

adesso nel tab librerie dobbiamo aggiungere le seguenti librerie :

dxgi ,opencl,msvcr120,crypt32

le prime tre essenziali di sicuro la 4° non so, le altre ancora credo non siano essenziali ma le ho aggiunte per sicurezza.

 

poi spostiamoci nel tab grafica e diamo le dimensioni dell finestra che deve occupare filmora ,
se non lo settiamo l’applicazione andrà a tutto schermo ma per comodità mi piace lasciare i bordiper interagire anche con le altre applicazioni ( io ho settato diciamo 1400 X 900 )

poi passiamo al Tab stagin e possiamo abilitare le seguenti voci per un accellerazione maggiore (non credo sia una cosa essenziale ) .

a questo punto passiamo all’installazione di filmora vera e propria .

Attenzione:
L’installer che si scarica dal sito di filmora (di circa 1 mb ) va in errore,
o lo si fa andare in errore tante volte finche non vi rimanda ad un link che vi fa scaricare l’installer completo . Oppure si scarica l’installer completo da qualche sito secondario basta googlare un po’ . ad ogni modo l’installer che ho usato io ha questo nome filmora_64bit_full1085.exe

Comunque una volta fatto questo abbiamo sia il nostro wineprefix che il nostro istaller non dobbiamo far altro che avviare l’instllazione dal nostro wineprefix :

WINEPREFIX="/home/tuo_nome_utente/.PlayOnLinux/wineprefix/filmora" wine filmora_64bit_full1085.exe

diamo avanti e vediamo che l’installazione proceder bella e liscia .

Finito l’installazione avviamo il nostro filmora , se tutto andrà bene vedremo un messaggio di errore relativo ha driver grafici , diciamo di continuare e ci potremo godere il nostro filmora :

Approfondimento driver grafici 3D:

sull’argomento accellerazzione 3D abbiamo 3 possibilità :

1) non sfruttare l’accellerazione Hardwere , filmora sarà più lento sopratutto in fase di rendering ma per quello che ho testato io non è nulla di drammatico .

2) sfruttare il progetto dxvk e per le directX 9 specificatamente il d9vk in pratica si convertono le istruzioni directx in opengl elaborate con le libreria Vulcan . In questo caso saremo obbligati ad usare i driver proprietari aggiornati per ottenere maggiori performance . Ho provato ad abilitare questa soluzione più volte senza però mai riuscirci .

3) Sfruttare il progetto Gallium Nine per Wine questo progetto ha un approccio radicalmente diverso , non fa laboriose conversioni ma fa eseguire le istruzioni DirectX direttamente all’ardwere della scheda grafica richiede una scheda compatibile con le librerie opensource MESA , quindi in questo caso dovremo usare driver opensource , nel mio caso Nouveau per Nvidia , questo approccio è fantastico , oltre a rispettare apieno la filosofia opensource è anche molto veloce , alcuni test su videogiochi mostrano addirittura prestazioni migliori rispetto a lo stesso gioco che gira però su piattaforma windows . Ed il bello che questa soluzione l’ho testa e funziona ! Perlomeno sulla mia configurazione Hardwere .

nel mio caso mi sono trovato bene con l’opzione numero 3 (Gallium Nine),come dicevo per poterla utilizzare bisogna attivare i driver opensource.

e poi installare Galliumnone attraverso winetricks semplicemente con questo comando :

WINEPREFIX="/home/tuo_nome_utente/.PlayOnLinux/wineprefix/filmora" winetricks galliumnine

 

fatto questo potremo finalmente avviare il nostro filmora senza l’errore sui driver :

ecco a voi invece un video in cui mostro il processo d’installazione, nel video però manca la parte relativa all’ installazione del driver grafico .

https://www.youtube.com/watch?v=7TvIrtGI2tM&feature=youtu.be

 

 

 

 

 

Lascia un commento